Autore: francesca

POLIS Teatro Festival diventa un festival ministeriale!

A soli quattro anni dalla prima edizione, POLIS diventa l’unico festival della Romagna riconosciuto e finanziato dal Ministero della Cultura nella categoria Festival di teatro

Il festival si è subito inserito con successo all’interno del panorama culturale ravennate, dando ampio spazio al teatro contemporaneo attraverso la programmazione di spettacoli di rilevanza nazionale e internazionale, progetti partecipativi innovativi e momenti di formazione, dimostrando di saper rispondere con sensibilità alle crisi del presente, trasformando le proprie attività online nel 2020 e proponendosi nel 2021 come uno dei primi eventi nazionali che hanno riaperto i teatri dopo la seconda chiusura pandemica.

In questi quattro anni POLIS ha coinvolto più di 100 artisti, operatori e studiosi di massimo rilievo, promuovendo progetti e spettacoli innovativi tra spettatori di età, provenienze sociali e culturali diverse, perseguendo l’idea di un teatro che per essere popolare non abbassa il proprio linguaggio ma al contrario porta l’arte tra la gente, alternando sui propri palchi ospiti di varie generazioni, accomunati da una ricerca teatrale che non smette mai di mettersi alla prova, di porre domande ai temi urgenti del presente e di aprire nuove prospettive interpretative.

E ora ErosAntEros si mette al lavoro sulla quinta edizione!

Le foto della quarta edizione

POLIS Teatro Festival 2021 si è concluso: 12 spettacoli, 3 incontri, 1 dibattito, 1 installazione, 1 laboratorio, biglietti sospesi e biglietti speciali under30, hanno coinvolto cittadini e spettatori di tutte le età, di provenienze sociali e culturali diverse, nonché moltissimi studenti, incentivando a tornare a teatro quasi 300 giovani under30 di Ravenna!

Grazie per tutto il sostegno e il supporto che ci avete dimostrato prendendo la coraggiosa e fondamentale decisione di tornare a teatro. Siamo fieri di essere stati uno dei primi festival a riaprire e vi ringraziamo per essere tornati insieme a noi a teatro!

Ecco le foto della quarta edizione di POLIS. Grazie a Dario Bonazza per gli scatti.

GIORNO #1 – martedì 11 maggio

GIORNO #2 – mercoledì 12 maggio

GIORNO #3 – giovedì 13 maggio


GIORNO #4 – venerdì 14 maggio

GIORNO #5 – sabato 15 maggio

GIORNO #6 – domenica 16 maggio

POLIS a Radio Città Fujiko, 10 maggio 2021

William Piana intervista Davide Sacco e Agata Tomšič / ErosAntEros, direttori artistici di POLIS Teatro Festival, per raccontare il programma della quarta edizione di POLIS.

In onda su Radio Città Fujiko il 10 maggio 2021 alle ore 12.30.

IL PODCAST QUI.

POLIS a Radio 3 Suite, 10 maggio 2021

Davide Sacco e Agata Tomšič / ErosAntEros, direttori artistici di POLIS Teatro Festival, ospiti di Radio 3 Suite, per raccontare il programma della quarta edizione di POLIS.

In diretta su RAI Radio 3 il 10 maggio 2021 alle ore 20.15.

IL PODCAST QUI (intervista dal minuto 19 e 30”)

Conferenza stampa di POLIS 2021

Martedì 4 maggio, si è tenuta online la conferenza stampa di POLIS Teatro Festival 2021, in cui la direzione artistica (Agata Tomšič e Davide Sacco / ErosAntEros), insieme a collaboratori e artisti, ha presentato il programma e le novità della quarta edizione del festival, sottolineando l’importanza di tornare ad abbracciarci almeno metaforicamente attraverso la forza del teatro.

Qui il video della conferenza stampa: https://fb.watch/5kM6t3Fzmw/

SEDUTI ACCANTO A ZAKY di Gianluca Costantini a POLIS

da martedì 11 maggio a domenica 16 maggio 2021 al Teatro Alighieri di Ravenna

Durante POLIS Teatro Festival 2021, tutti i giorni, nella sala del Teatro Alighieri, sarà allestita l’installazione SEDUTI ACCANTO A ZAKY di Gianluca Costantini.

L’installazione è composta da sagome in cartone raffiguranti Patrick Zaky, studente dell’Università di Bologna che dal 7 febbraio 2020 è detenuto nella prigione di Toira, Cairo. 

POLIS Teatro Festival lancia con questa iniziativa un chiaro messaggio, avvicinando il pubblico del festival a temi caldi e importanti, come quello dei diritti umani. L’artista-attivista Gianluca Costantini, infatti, sarà anche ospite dell’incontro Human rights, insieme ad Andrea Maestri, avvocato specializzato nel diritto all’immigrazione, Luca Cortesi, insegnante e attivista di Amnesty International, Davide Sacco e Agata Tomšič / ErosAntEros, compagnia teatrale che dirige il festival. L’incontro si terrà subito dopo lo spettacolo di ErosAntEros Sconcerto per i diritti, in scena al Teatro Alighieri il 14 maggio alle 20, che tratta proprio di diritti umani e, in particolare, della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea.

Le sagome sono state gentilmente concesse in prestito dalla Biblioteca Classense in occasione del festival. 

foto Michele Lapini

Il progetto RightsQuake: dal laboratorio di ErosAntEros per I-Contact a POLIS 2021

RightsQuake è un progetto nato all’interno del laboratorio condotto da ErosAntEros per gli studenti internazionali del Master I-Contact dell’Università di Bologna, coordinato dalla prof.ssa Annalisa Furia, e realizzato in collaborazione con la Fondazione Flaminia.

ErosAntEros è entrato in dialogo con gli studenti per parlare di diritti umani e di come possono venire veicolati attraverso l’arte, in particolare in relazione allo spettacolo SCONCERTO PER I DIRITTI e alla nuova produzione internazionale CONFINI che trattano questi temi.

I partecipanti al laboratorio prenderanno parte al programma di POLIS Teatro Festival 2021 come spettatori di SCONCERTO PER I DIRITTI e come interlocutori all’incontro, che si terrà subito dopo lo spettacolo, con ErosAntEros, Gianluca Costantini, Andrea Maestri e Luca Cortesi.

RightsQuake ha l’obiettivo di dar voce a gruppi di persone provenienti da contesti diversi, in particolare quelli che spesso non vengono presi in considerazione, su temi riguardanti i diritti umani.

Puoi dire la tua, seguendo il progetto sui profili Facebook e Instagram oppure rispondendo al sondaggio creato appositamente su Google form: https://forms.gle/6kSjvK895aQX7MgB9!

Quale teatro per il domani? tra i libri consigliati da Anna Bandettini su Repubblica

Anna Bandettini, “Repubblica”,17 aprile 2021
https://bandettini.blogautore.repubblica.it/2021/04/17/che-ce-da-leggere-da-moscato-e-ronconi/

Quale teatro per il domani?

Doveva esserci il festival “Polis Teatro Festival” a Ravenna, poi il Covid ha fermato tutto. Agata Tomsic e Davide Sacco di ErosAntEros non si sono fermati e hanno invitato artisti, operatori, critici, studiosi di 11 paesi a disegnare “un domani” per il teatro. Questo grande affresco sul futuro è diventato un gran bel libro, zeppo di interventi (ben 57), ma anche zeppo di spunti, dinamico nella molteplicità dei punti di vista ma capace di una visione unificante a cui fa da controcanto il “diario della quarantena” di Marco De Marinis.

Quale teatro per il domani?
A cura di Agata Tomsic / ErosAntEros,
pagine 268,
Editoria & Spettacolo,
16 euro